Ayurveda e il massaggio ayurvedico In evidenza

Scritto da simona
  • dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
  • Stampa
  • Email
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ayurveda significa ”scienza  della Vita” e ha origini antichissime, nata  in India, è vista come filosofia di vita, punta infatti  sulla conoscenza della mente e del corpo  visti come un insieme, per raggiungere un proprio benessere fisico, infatti tutte le energie del nostro corpo devono essere equilibrate: ci deve essere un equilibrio tra i diversi “dosha” per fare in modo che si arrivi ad un benessere fisico e ad una realizzazione spirituale.

 

Il massaggio ayurvedico ha origini antichissime, il suo scopo è quello di riequilibrare il nostro organismo fisico e mentale, è un ottimo strumento per rilassarci, combattere lo stress, oltre che un valido aiuto per squilibri fisici e dolori.massaggio ayurvedico

E’ molto importante rendere l’ambiente tranquillo e accogliente in modo  tale che la persona si possa rilassare completamente, mettendo anche musiche rilassanti. Esistono varie tecniche di massaggio che si possono utilizzare tenendo conto delle varie costituzioni della persona.

Il massaggio secondo la tipologia della persona si chiama doshabyangam, la tipologia varia secondo il tipo  di dosha (vata, pita, kafa), per il dosha vata il massaggio è pesante (dura circa un’ora) per il pita il massaggio è delicato (la durata è la stessa del vata), per il kafa il massaggio è dinamico è dura quanto i primi due. Poi troviamo il massaggio vascolare (Srotabyangam) che può essere per i canali  arteriosi, per i canali venosi e per i canali linfatici e infine troviamo l’automassaggio (atmabyangam), il massaggio energetico(Varmabyangam).

Letto 2394 volte
Altro in questa categoria: Cosa è la Pranoterapia »

Login

Sei un operatore del settore e non hai ancora un account?
Registrati!