Craniosacrale In evidenza

Scritto da
  • dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
  • Stampa
  • Email
Vota questo articolo
(0 Voti)

COS' E' CRANIOSACRALE

Approcciare alla pratica del Craniosacrale ci mette in relazione con la disciplina olistica che ne regola l'esercizio e la sua continua evoluzione nel suo approccio filosofico-scientifico. Si fonda su una approfondita conoscenza dell’anatomia ed è caratterizzata da una raffinata capacità di percezione e di tocco. Si concretizza in una tecnica di ascolto mirato alla valutazione e al trattamento dell’intera struttura muscolo/scheletrica - viscerale - soma/emozionale indirizzata a ristabilire il naturale equilibrio fisiologico della persona quindi è una disciplina orientata verso la salute e il benessere.

 

L'approccio Craniosacrale è dolce e non invasivo!

Disciplina nata all’inizio del ‘900 dalle intuizioni del dott. W. Sutherland, il quale percepì il movimento involontario delle ossa del cranio in collegamento con la colonna e l'osso sacro. Questo sottile movimento fisico fa parte di un insieme di ritmi biologici fluidi ed energetici più ampi, che attraversano il corpo e ne sostengono la salute.

È un principio ordinatore chiamato Respiro della Vita!

Il metodo Craniosacrale interagisce in particolare con il sistema dei fluidi nel corpo. I fluidi sono la memoria unitaria in cui si riversano tutte le dinamiche dei componenti corporei. Attraverso i fluidi, l’approccio biodinamico, relaziona le informazioni e come in un sistema olografico, tutto viene percepito ed ascoltato dall’operatore.

La percezione, il tocco, la tecnica di ascolto dei tessuti ai quali sono connessi direttamente disturbi fisici, stati d'animo, shock e traumi restituisce all'operatore craniosacrale delle informazioni. Il compito dell’operatore craniosacrale quindi è quello di creare le condizioni perché avvenga una riorganizzazione psicofisica, energetica e spirituale, che dia sostegno alla Vita e alla Salute di ciò che è sempre a disposizione nel nucleo del nostro Essere.

L'obbiettivo principale è trovare, incoraggiare ed agevolare queste espressioni di salute, stimolare la riattivazione della risorse innate e delle capacità di riequilibrio per una integrazione delle funzioni vitali.

In risposta a traumi fisici, come urti o colpi, stress emotivi, shock, traumi, paure, fobie, i tessuti del corpo si contraggono e tanto è più forte lo shock, tanto più i tessuti tendono a trattenere l'informazione e a rimanere contratti. Tutto questo fa sì che può diminuire l'efficienza del corpo e il suo funzionamento, dando inizio ad una serie di problemi che si svilupperanno anche più avanti negli anni. Le restrizioni nel funzionamento del corpo, si mostrano attraverso il ritmo cranio-sacrale.

Noi terapeuti della disciplina craniosacrale, siamo preparati a sentire queste impercettibili variazioni del sistema e l'atto terapeutico si concretizza dando una opportunità al corpo di liberarsi dalle tensioni.

Si attivano i naturali processi di autoregolazione in uno stato di profondo rilassamento, di comprensione e consapevolezza.

Con il pieno rispetto dell'individuo si permette a ciascuno di conoscere, migliorare e rafforzare le proprie risorse e potenzialità.

Questo può accadere anche ad un profondo livello inconscio, nella personale percezione del corpo.

Una sessione ...in brevi cenni

In una tipica sessione di terapia craniosacrale, verrai fatto stendere, normalmente vestito, su un classico lettino da massaggio. L'operatore si metterà in contatto con te appoggiando le mani con leggerezza su alcune parti del tuo corpo, rimanendo in ascolto (anche per diversi minuti), di quello che sta accadendo. Il contatto è stabilito con estrema attenzione in modo da farti sentire in ogni momento a tuo agio, permettendoti inoltre di essere consapevole di ciò che accade. La prima cosa che noterai probabilmente sarà un senso di rilassamento profondo, che di solito dura per tutta la sessione. Con le sessioni successive questo rilascio della tensione si estenderà anche alla vita quotidiana e diventerà per te la risorsa principale con la quale partecipare pienamente alla danza della vita.

FORMAZIONE A TRAPANI

Il corso si propone di raggiungere l’interesse dei partecipanti offrendo uno stimolo professionale per esercitarne la pratica avendone titolo per scopi:

  • professionali, formare la figura di Operatore Craniosacrale certificato, con strumenti teorici ed esperienza pratica necessari per svolgere questa attività in maniera sicura edefficace.
  • personali, un percorso di esperienza personale, di conoscenza e crescita interiore insieme alla valorizzazione delle proprie risorse.

Corso triennale che si struttura mediamente in 1  week-end al mese.

Verifica e valutazione alla fine di ogni anno.

Al termine del triennio, al seguito di una valutazione e del riscontro di tutti i requisiti richiesti dalla scuola, verrà rilasciata la Certificazione di Operatore Craniosacrale che permetterà di accedere al registro degli Operatori (ROICS) dell'Associazione Craniosacrale Italia (ACSI).

Info-web: http://kalapa.it/it-it/formazione-craniosacrale

Letto 1527 volte Ultima modifica il Giovedì, 17 Agosto 2017 19:06

Login

Sei un operatore del settore e non hai ancora un account?
Registrati!